Lettera ai soci

…Siamo un po’ tutti reduci da un 2012 scoraggiante, che ci ha chiesto giorni di fatiche sproporzionate in confronto ai risultati ottenuti, ci sentiamo quasi “spremuti” come arance, ma con la vitalità sotto zero. Se poi guardiamo oltre la sponda del 2013, l’incertezza e le correnti di deriva sono ancora li che pretendono i nostri “sacrifici” senza nulla in cambio o forse peggio.

Allora viene spontaneo chiedersi se magari abbiamo esagerato con l’impegno e con i progetti… ma tant’è: il XX Municipio ha ufficiosamente approvato la nostra iniziativa di approntare un Orto Urbano annesso al Giardino di Erbe Officinali nel Parco Marta Russo qui a Labaro (c’è chi ci regalerà i primi alberi e chi li trasporterà e ne preparerà le buche per l’impianto, gratuitamente).

L’altro progetto è un Mercatino del Biologico (con prodotti alimentari ed artigianali), situato nel piazzale situato accanto alla nostra Associazione.

Ci saranno da preparare le relazioni tecniche e le planimetrie da presentare in Comune, mentre sarà l’Associazione a procurare i fondi per l’acquisto dei materiali necessari alle opere.

Opere che saranno a vantaggio di tutti e altrettanto varrà per l’impegno condiviso, senza il quale non potremmo neanche cominciare.

Nostri saranno i vantaggi, ma anche il lavoro.

…Chissà, potrebbe anche essere che entrare un po’ più in contatto con la natura, ci ricarichi: in questo campo l’impegno dato restituirà un frutto moltiplicato in proporzione geometrica.

Incontrare le piante con tutti i cinque sensi è un’esperienza che riposa l’anima ed il corpo, tranquillizza la mente e fa sentire bene; aiuta le relazioni e le occasioni per fare nuove amicizie, ridere, conoscere e creare insieme.

Ci vogliono i talenti di tutti noi, la nostra buona volontà con un ritmo costante e paziente, senza eccessi né in troppo né in poco.

È così che potremo avere la soddisfazione d’aver creato una cosa importante, insieme.

Un Orto Giardino che ci darà più di quanto prende: una piccola grande opera che nascerà e
crescerà grazie al talento di tutti noi…

Intanto GRAZIE a Lucia, Carla, Andrea, Alessandra, Viviana, Chiara, Isabella, Elena, Maria Grazia, Vito, Annamaria, Grazia, Melita, Alessandro, Assunta, Marina, e… sentitevi tutti nominati, cari soci che sostenete con la vostra benevolenza questa Associazione.

Serve ancora il vostro parere e soprattutto la vostra adesione e partecipazione concreta per portare avanti questi progetti comuni. Altrimenti l’Associazione Damaderbe a che serve?

Venite in associazione per confermare la vostra partecipazione attiva: lasciate un vostro recapito telefonico, una mail e il vostro tempo disponibile (ore, giorni, frequenza, etc.) ma anche vostre opinioni e/o suggerimenti.

Se riusciremo a mettere su un gruppo minimo di volenterose ed entusiaste persone, vi contatteremo e daremo il via ai progetti!

Grazie a tutti e buon anno!

Segui DAMADERBE anche su:
Condividi #DAMADERBE sui tuoi social

4 thoughts on “Lettera ai soci

  1. Sono davvero entusiasta di questo progetto, era proprio un grande desiderio, ci sarò e vi ringrazio immensamente per aver dato vita a questa iniziativa. A sabato

    • Tanto entusiasmo ci fa davvero piacere… È davvero un buon segno. I tempi stanno cambiando: in meglio!

  2. Iniziativa molto interessante,volevo cortesemente esssere chiamato ad vostre iniziative..grazie paolo

    • Grazie Paolo. Sei già socio Damaderbe? in tal caso sarai inserito nel ns database ed avvisato con sms o mail delle nuove iniziative…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *