Le farine del Guerriero…

Abbiamo selezionato per voi i prodotti dell’azienda Agricola “Terre del Tirino”, una meravigliosa realtà che si trova all’interno dell’area protetta del Parco Nazionale del Gran Sasso ed è inserita nella bella campagna di Capestrano, il rinomato borgo medioevale di particolare importanza storica per la presenza di siti archeologici nei quali è stato rinvenuto il Guerriero di Capestrano, antico e misterioso Re italico famoso in tutto il mondo.

In questo momento stiamo tirando sfoglie e sfornando torte e pani profumati…che presto troverete al biobar o sugli scaffali della dispensa alimentare di Damaderbe, insieme ai grani, alle farine ed agli altri prodotti di questa deliziosa e consapevole azienda.

Sentite cosa scrivono sul loro sito:

<<…La nostra è una scelta di vita dettata dal desiderio di riscoprire i valori della ruralità, di godere a pieno della natura e della bellezza dei nostri luoghi, di recuperare il rapporto quotidiano con la nostra gente.
 E’ dettata pure dalla esigenza di garantire ai nostri figli un’alimentazione sana che richiami i valori della biodiversità  e della tipicità  e rinunci ai cibi sponsorizzati dal consumismo e dalla globalizzazione che, per logiche di mercato, impongono un’errata cultura alimentare dannosa per la salute dell’uomo.
 Per tutto ciò vogliamo essere attenti alla salvaguardia dell’ambiente, alla valorizzazione della tipicità  ed alla conservazione delle tradizioni contadine e delle forti radici storiche delle popolazioni vestine, che rappresentano la vera ricchezza del nostro territorio…>>
IMG_6769

Grano Solina

[Testo tratto dal sito: www.gransassolagapark.it ]

La Storia
La presenza in Abruzzo è attestata da documenti storici risalenti al 1500; la “Solina” è un frumento tenero tipico delle montagne abruzzesi coltivato sino ad oggi nonostante le rese non elevatissime, per le particolari caratteristiche di sapore e profumo che conferisce al pane, pasta e dolci con esso prodotto. Ancora oggi in tutto l’Abruzzo interno quando si parla di grano s’intende la Solina. Diversi proverbi testimoniano la stretta connessione tra questa varietà e la vita del popolo abruzzese come il detto “la Solina è la mamma di tutti i grani”.

Area di attuale produzione nel Parco: E’ una varietà di frumento conservata in molte zone ad agricoltura marginale dell’Area aquilana del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Descrizione
La solina è un prodotto agricolo tradizionale della Regione Abruzzo; è un grano molto rustico e resistente alle temperature rigide, coltivabile anche su terreni poco fertili, particolarmente adatto alla coltivazione con i metodi dell’agricoltura biologica. E’ caratterizzato da produzioni costanti anche se limitate; produce cariossidi molto grandi da cui si ricava una farina classificabile tra quelle direttamente panificabili, adatta alla lavorazione manuale.

Stagionalità del prodotto: La Solina possiede un habitus prettamente invernale, con semina autunnale e raccolta tra luglio e agosto; la produzione è relativamente limitata ma si trova durante tutto l’anno.

 

 

Segui DAMADERBE anche su:
Condividi #DAMADERBE sui tuoi social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *