Io e Bonetta: report di una giornata (e serata) memorabile

Devo tutto a Sonia Piscicelli (http://www.il pastonudo.it) se ho avuto il piacere di conoscere anzi, di più, di vivere e respirare una realtà siciliana assolutamente nelle corde della consapevolezza e della bontà. [Grazie amica mia!]

È accaduto velocemente, e come spesso succede è stato un bene perchè tutto è andato nel verso giusto.

Ecco il report: una settimana trascorsa al telefono con la mitica Valentina, a pianificare, invitare, gestire, seguita da una giornata passata in cucina con Bonetta Dell’Oglio, (grande Chef, ambasciatrice Slow Food dei prodotti siciliani nel mondo e donna  generosa come la terra da cui proviene), e per concludere, un’associazione piena di bella gente, incantata da Bonetta e la sua cucina e da Filippo Drago (http://www.molinidelponte.com/) ed i suoi grani antichi.
Non ve lo sto a dire neanche…quanto ho imparato!

Il menù: Vellutata di pane Russello (grano antico siciliano) con quenelle di capra girgentana
Busiate di Perciasacchi (grano antico siciliano) con carciofo spinoso di Menfi, olio nocellara del Belice e un formaggio stagionato siciliano
Bianco mangiare di tumminia (grano antico siciliano) e cannoli di tumminia  (grano antico siciliano)
Degustazione di pane di grani antichi siciliani.

E siccome un’immagine rende a volte più di cento parole…

 

DAMAERBE-1488

DAMAERBE-1523

 

DAMAERBE-1583DAMAERBE-1552DAMAERBE-1620

DAMAERBE-1498

Un ringraziamento speciale a Pierre Andrè Transunto che ha saputo cogliere nelle sue foto, lo spirito dell’incontro consapevole; a Faridè, mio insostituibile braccio destro; a Flaminia che ha versato vini ed intrattenuto gli ospiti con impeccabile professionalità; a Matilde che mi ha aiutato nell’accoglienza e Massimo che ha contribuito alla realizzazione dell’evento lavorando dietro le quinte.

Segui DAMADERBE anche su:
Condividi #DAMADERBE sui tuoi social