FUORI MERCATO! Mercatino del biologico e dell’artigianato – 6 Luglio 2013

Mercatino a cadenza mensile (primo sabato del mese), situato a Roma, in via delle galline bianche, all’altezza del civico 44.

Il progetto è promosso dall’Associazione Damaderbe e dal XX Municipio di ROMA e si propone di promuovere la cultura del mangiar sano e la filiera corta del biologico anche in periferia, e in particolare a Labaro.
Altro scopo del progetto è quello di sostenere la produzione agroalimentare locale e ristabilire con agricoltori e produttori del territorio un rapporto diretto e senza intermediari; fattore secondo noi importante perché contribuisce ad assicurare non solo un risparmio sulla spesa, ma soprattutto la qualità e il gusto delle specialità stagionali e da agricoltura biologica. Infine, il progetto è volto a potenziare e facilitare l’accesso ai prodotti agroalimentari biologici, quale esempio di “sana alimentazione” e, per questo, agire sui fattori critici come la difficile reperibilità e la scarsa informazione del consumatore sui benefici che l’agricoltura biologica arreca alla salute e all’ambiente.
L’offerta dei prodotti sarà varia: frutta ed ortaggi di stagione, legumi , olio e vino, miele (ed altri prodotti dell’alveare), formaggi, conserve vegetali, cereali, pasta, prodotti da forno, liquori artigianali d’erbe, etc.
Uno degli scopi fondamentali esige di proporre non solo il prodotto agroalimentare biologico ma anche la sua identità, non solo le sue caratteristiche intrinseche e merceologiche ma anche la sua storia, e soprattutto ci si adopererà per sottolineare le particolarità del territorio di provenienza.
Al mercatino parteciperanno artigiani del nostro territorio (cestai, decoratori, calzolai, artigiani della carta, artisti, scultori, etc.) con i loro manufatti, che riproporranno anche gli antichi mestieri.

@PosterFuoriMercato6Luglio90x130

 

 

 

 

 

Segui DAMADERBE anche su:
Condividi #DAMADERBE sui tuoi social

2 thoughts on “FUORI MERCATO! Mercatino del biologico e dell’artigianato – 6 Luglio 2013

  1. Pingback: Dama d'erbe | Il Pasto Nudo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *